fsa

  • L’iniziativa, promossa dal parroco don Daniele Magini, è stata accolta da pozzagliesi, montoriani e anche dalla nostra Associazione. Tutti si sono impegnati con entusiasmo e fantasia a realizzare i presepi. Il 10 e il 17 dicembre i borghi hanno vissuto giornate di festa: dopo una breve funzione in chiesa c’è stata la visita e la…

    Read More

  • Presentazione del libro “Suor Agostina Pietrantoni Beata” tenutasi il 6 dicembre 2021 presso l’aula A della Clinica Pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma con la partecipazione del Direttore Generale dell’ospedale Fabrizio d’Alba, di Mons. Paolo Ricciardi, di suor Anna Antida Casolino e di numerosi operatori del mondo sanitario e del volontariato. sintesi della presentazione…

    Read More

  • Nel 2021 si è provveduto a ristampare il libro “Suor Agostina Pietrantoni Beata” scritto dal sacerdote don Ippolito Rossetti, già parroco a Pozzaglia, frutto delle testimonianze dirette che egli ebbe modo di raccogliere durante il suo ministero, e pubblicato a tiratura limitata nel 1972. Testo di grande importanza perché evidenzia aspetti poco conosciuti della vita di Agostina…

    Read More

  • Read More

  • Sostieni le nostre iniziative! Puoi sostenere l’Associazione “Fedeli di Santa Agostina”, le iniziative e le nostre attività in vari modi… Dona il tuo 5 x 1000 Destina il tuo 5×1000 a “Fedeli di Santa Agostina APS” indicando nello spazio della denuncia dei redditi dedicato alla destinazione del 5 per mille il nostro codice fiscale: 
90048350574 Il 5×1000…

    Read More

  • A partire dall’anno 2020 l’Associazione Fedeli di Santa Agostina APS, in sinergia con l’Amministrazione Comunale di Pozzaglia, la Parrocchia e le Suore della Carità, ha contribuito fattivamente con idee, il lavoro dei soci volontari e l’apporto economico, all’organizzazione della festa annuale in onore di Santa Agostina.Su proposta dell’Associazione si è deciso di far precedere la…

    Read More

  • Nell’antico mulino ad acqua, alimentato da una chiusa rettangolare, si macinavano grano, farro, granturco…, la cappellina dedicata alla Madonna era meta della devozione popolare; Livia, fin da bambina, era solita frequentarla e soffermarsi assorta in preghiera. « Torna indietro

    Read More

  • A novembre, di buon mattino, Livia e le sue compagne, preso commiato dai genitori, partivano per la raccolta delle olive nelle campagne di Tivoli, dove trascorrevano lunghi e faticosi periodi lontano dalle famiglie. « Torna indietro

    Read More

  • Le donne si recavano al fosso per fare il bucato e attingere l’acqua alla sorgente…, Livia si mostra premurosa nell’aiutare mamma Caterina. « Torna indietro

    Read More

  • Alla sera la famiglia si riuniva attorno al focolare. Mamma Caterina era dedita alle faccende domestiche, mentre l’anziano nonno Domenico dispensava perle di saggezza ai nipotini: raccontava storie, li coinvolgeva nella preghiera. « Torna indietro

    Read More